Tipi di materasso

Sonno agitato: cause e rimedi

Non riesci a dormire ma non sai perché? In questo articolo scoprirai le cause del tuo sonno agitato. Inoltre, ti proponiamo diverse soluzioni e rimedi che ti permetteranno di tornare a dormire bene.

Cause del sonno agitato

Svegliarsi di continuo la notte o non riuscire a prendere sonno sono alcuni segnali che scattano quando c’è qualcosa che non va con la propria salute.

Il sonno agitato potrebbe essere legato all’assunzione di farmaci, alcol o caffeina, oppure a un periodo molto stressante. Inoltre, la stessa carenza di sonno può far insorgere sonno agitato: si entra in un circolo vizioso da cui può essere difficile uscirne.

Conseguenze del sonno agitato

Quando si dorme male la notte, insorgono alcuni sintomi durante il giorno, quali:

  • stanchezza ricorrente;
  • umore irritabile;
  • difficoltà a concentrarsi e disturbi dell’attenzione;
  • ansia;
  • sonnolenza.

Rimedi per il sonno agitato

Cosa bisogna fare per riuscire finalmente a riprendere sonno con tranquillità? Ti proponiamo 10 soluzioni da adottare per migliorare la qualità del riposo notturno.

Spegnere i dispositivi elettronici

Lo smartphone, l’ipad e il computer non dovrebbero essere mai utilizzati la sera prima di andare a dormire. Il maggiore problema legato al loro utilizzo consiste nella luce blu, la loro luminosità che permette di vedere lo schermo anche al buio.

Inoltre, bisogna di evitare di mettere lo smartphone sotto il cuscino o nelle vicinanze del corpo: le onde magnetiche possono nuocere al sonno e in generale alla salute.

Non lavorare la notte

C’è chi preferisce studiare o lavorare di notte perché si riesce a concentrare meglio. Tuttavia, quest’abitudine non fa bene al sonno. Infatti, si rischia di sovraccaricare il cervello di informazioni e di avere difficoltà a staccare e a dormire bene di notte.

Evitare caffè prima di dormire

Il caffè, il tè e le bevande energetiche dovrebbero essere evitate la sera prima di andare a dormire. Infatti, berle rende più difficile prendere sonno e può far insorgere ansia.

Al contrario, è meglio assumere una camomilla, che è nota per le sue proprietà rilassanti.

Mangiare leggero a cena

Per dormire bene, devi fare attenzione anche a quello che mangi. Infatti, dovresti evitare cibi pesanti e difficili da digerire.

Inoltre, è meglio se ceni presto: in questo modo la digestione avverrà prima che tu vada a dormire.

Fare attività fisica

Almeno una volta al giorno, dovresti muoverti: andare in palestra, fare qualche sport o semplicemente una passeggiata.

In questo modo, ti stancherai fisicamente e sfogherai lo stress accumulato durante il giorno che non ti fa dormire la notte.

Evitare farmaci non essenziali

Quando non si riesce a dormire, si ha la tentazione di assumere farmaci rilassanti, sedativi o ansiolitici. Tuttavia, se non sono stati prescritti da un medico, vanno assolutamente evitati. È meglio prendere una camomilla o della melatonina sotto forma di integratore.

Usare la camera da letto solo per dormire

Uno dei metodi per addormentarsi con facilità consiste nell’evitare di utilizzare la camera da letto per qualsiasi attività.

Smettere di lavorare, mangiare o guardare la tv sul letto aiuterà il tuo corpo a capire quando è il momento di dormire e quando è il momento di stare attivi.

Tenere gli stessi orari

Per dormire bene la notte dovresti cercare di andare a dormire e svegliarti alla stessa ora tutti i giorni. In questo modo, imposterai un ritmo circadiano e sarà più facile prendere sonno la notte.

Cambiare il cuscino

Se non riesci a dormire, forse dovresti cambiare il tuo cuscino. Punta su uno più morbido o su uno più duro, in base alle caratteristiche che ritieni perfette per prendere sonno.

Scegliere un materasso di qualità

Per dormire meglio, potresti provare a cambiare il tuo materasso. Scegli un materasso in memory foam, un materiale di ultima generazione che si adatta alla morfologia del tuo corpo, donandoti il massimo del comfort.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio